Durante gli incontri approfondiremo le caratteristiche principali delle “carni rosse” (manzo, bue, montone, cavallo) , delle carni “bianche” (vitello, coniglio, maiale, agnello e capretto), del “pollame e della selvaggina” ed il loro valore nutrizionale.

Scopriremo la definizione dei tagli della carne. Infatti oggi molti tagli della carne, sono fatti su misura per cuochi che hanno poco tempo a disposizione, e per le quali le preparazioni rapide sono altrettanto importanti del gusto. Scopriremo anche ricette gustose realizzate con tagli di carni “povere” , meno diffuse e richieste e, guarda caso, meno costose.

 

Conosceremo come comporre un menù, quando e come scegliere carni bianche o carni rosse.
Durante l’anno verranno realizzati degli incontri a tema dedicati agli Arrosti, ai Brasati, al Bollito alla piemontese, le Carni al sale, in umido, il pollame, il coniglio ed anche la selvaggina da pelo e da piuma.
Verranno consigliati e realizzati gli abbinamenti con salse e verdure più idonee alle carni scelte ed al tipo di cucinatura.

La carne non è più la regina della tavola; le porzioni sono più piccole ed accompagnate da dosi più generose di verdure, cereali e legumi.

durata: 1 incontro
fascia oraria: 19.30/22.30